venerdì 15 gennaio 2021

Cosa spinge le persone a fare sport? Ti fa star bene

 Matteo SIMONE 21163@tiscali.it 

Per tanti la risposta alla mia domanda: Cosa spinge le persone a fare sport, che è anche titolo di un mio libro edito da Aracne Editrice, è il senso di benessere che deriva dalla pratica dello sport da soli o in compagnia, uno stare bene che motiva le persone a fare sport. Di seguito alcune risposte. 

Criceteam: "Credo che la partenza sia un senso di inadeguatezza. Qualcosa nella nostra vita non ci piace, che sia qualche kg di troppo o altro. Poi scopri quanto è bello e non lasci più perché ti fa star bene".  

Sara Iuliano, danza aerea: Il rischio maggiore è quello di spingersi troppo oltre

 Matteo SIMONE 

Lo sport è bello perché è imprevedibile e si scoprono sempre cose nuove sulla disciplina e su se stessi. E’ un’opportunità per mettersi in gioco, per capire fin dove ci si può spingere, per apprezzare miglioramenti graduali. Di seguito Sara racconta la sua esperienza rispondendo ad alcune mie domande. 

Qual è stato il tuo percorso nello sport? “Ho praticato ginnastica ritmica per 7 anni e attualmente danza aerea da 6 anni. 

Nello sport cosa e chi contribuisce al benessere e/o performance? “Il piacere nel praticare la propria attività, gli obiettivi da raggiungere e il rapporto con i propri compagni e il proprio insegnante. 


giovedì 14 gennaio 2021

Grande interesse per il libro "Ultramaratoneti e gare estreme"

 Matteo SIMONE                                

Grande interesse per il libro "Ultramaratoneti e gare estreme", un mondo non ordinario a tanti sconosciuto. Il libro parla di tanti atleti, maratoneti ed ultramaratoneti, atleti di trail e di ultratrail, sabato culturale all’insegna della fatica, dello sport, con la presenza di ospiti d’eccezione, si è parlato dell’esperienza di allenamento, di gara, dell'equilibro che si viene a creare tra attività sportiva, famiglia e lavoro.

Nel testo parlo di passione nello sport, di motivazione, di superamento del limite gradualmente un passo alla volta, riportando le esperienze di tanti ultrarunner sia di livello amatoriale che di livello nazionale ed internazionale che fanno sport per ore ed anche giorni sperimentando deprivazione del sonno, partecipando a tante gare in autosufficienza, cioè provvedendo personalmente alla loro alimentazione.

Triathlon e ironman: Tre discipline al massimo dello sforzo

 Matteo SIMONE

http://www.psicologiadellosport.net 

Triathlon e ironman: Tre discipline al massimo dello sforzo, continuando sempre, dal nuoto si sale sulla bici poi si scende e si corre, una bella esperienza, confermo.  L’Iron Elbaman è stata la gara della mia vita, 16h16’ di pura fatica e gioia.  Bella esperienza di successo.

Gli atleti vanno alla ricerca di sensazioni positive e di benessere ed alla ricerca della sfida, per verificare quanto si è capaci a perpetrare uno sforzo nel tempo.

mercoledì 13 gennaio 2021

Benessere dell’atleta, tratto dal libro “Sport, benessere e Performance”

 Matteo SIMONE 

È risaputo che lo sport contribuisca al benessere dell’atleta; lo sport promuove il benessere fisico e sociale, e dev’essere inteso non solo come performance volta al raggiungimento di prestazioni eccellenti, ma altresì come incentivo all’aggregazione sociale, strumento di prevenzione e promozione della salute. 

   Lo sport diventa importante per l’individuo per diversi motivi: per sperimentare sensazioni, poiché attraverso la pratica dello sport si vivono sensazioni piacevoli e spiacevoli, le sensazioni piacevoli producono felicità, si ha voglia di risperimentare tali sensazioni, si può trattare di sensazioni corporee, a iniziare dal respiro, riconoscere la fatica, la leggerezza, l’agilità, sensazioni di riuscita in qualcosa che si credeva difficile o addirittura impossibile. La pratica dello sport gradualmente, a piccoli passi, aiuta nella vita di tutti i giorni a credere di più in  stessi, a sviluppare positività.   

Cosa spinge le persone a fare sport? La voglia di uscire dalla zona di comfort

 Matteo SIMONE 21163@tiscali.it

http://www.aracneeditrice.it/index.php/pubblicazione.html?item=9788825528275 

Perché fare sport? Per uscire fuori dalla zona di comfort. Per sperimentarsi, per mettersi in gioco, per raccontare, incontrare, confrontarsi, per sperimentare freddo e caldo, per apprendere dalla scuola della vita; questo è lo sport che vogliamo, di tutti e per tutti, senza età e con ogni modalità.

Una delle motivazioni che spinge le persone a fare sport è la voglia di uscire dalla zona di confort per mettersi in gioco e sviluppare resilienza cercando di allenare il corpo e la mente e migliorare il tenore di vita. Di seguito alcune testimonianze.

domenica 10 gennaio 2021

Cosa spinge le persone a fare sport? Sfidare me stesso

 Matteo SIMONE 21163@tiscali.it 

Una delle motivazioni che spinge le persone a fare sport è mettersi in gioco sviluppando resilienza. Praticando sport ci si accorge di poter fare qualcosa di importante, di raggiungere mete e obiettivi sfidanti, superare crisi e difficoltà. Di seguito alcune testimonianze. 

Kawauchi, l’impiegato maratoneta 100 volte sotto le 2 ore e 20: ha vinto a Boston e rifiuta il professionismo (CORRIERE.IT): "...non corro per vincere premi in denaro o per trovare degli sponsor. Corro per soddisfare il mio interesse personale e per sfidare me stesso".  

Translate