martedì 15 agosto 2017

Manfredonia sempre più città del cammino con il gradito ospite Matteo Nocera


Manfredonia sempre più città del cammino con l'ospite d'eccezione Matteo Nocera, Campione Italiano 100 miglia, che fa visita al ritrovo dei walker, ULTRA camminatori e ultrarunner, in corso Manfredi 303 da Michele Spagnuolo, per condividere impressioni e una sana camminata serale con tutto il team frizzi e lazzi walking.
Il Team dei camminatori frizzi e lazzi è diventato un precursore di benessere attraverso l’organizzazione di camminate all’alba, notturne, feriali, festivi, prefestivi e coinvolgendo sempre più persone delle diverse età alla scoperta del territorio e alla scoperta delle proprie capacità di camminare e fare escursione.
Michele Spagnuolo, riesce a coinvolgere tante persone da accompagnare sia in semplici uscite, sia gradualmente alla partecipazione di gare cosiddette estreme quali la 100km o la 24 ore.

Il segreto per allenarsi a gare così impegnative è partire per mete particolari, allettanti, distraenti, interessanti, a contatto della natura e il territorio del Gargano è ricco, attraverso percorsi misti comprendenti asfalto, sterrato, tratturi, roccia, prato.

Manfredonia sempre più città del cammino per sperimentare, per star bene e in forma, lontani da tavola e TV, per apprendere dalla palestra quotidiana della vita sportiva, per approfondire conoscenza di se stessi e degli altri, per apprezzare la natura.

Ora il Team è una realtà nel territorio del Gargano e dell’intera Puglia e un riferimento per tante persone che vogliono cercare di trovare tempi e modi di fare una modalità di attività fisica.

Per approfondimento è possibile consultare libri sulla psicologia dello sport e del benessere reperibili presso il suo negozio, tra i quali Psicologia dello sport e dell’esercizio fisico. Dal benessere alla prestazione ottimale, Sogno Edizioni, Genova, 2013.
https://www.ibs.it/psicologia-dello-sport-dell-esercizio-libro-matteo-simone/e/9788896746394

Lo stato di forma va e viene; con l’impegno, la passione e la determinazione si riesce a stare in forma il più a lungo possibile cercando di durare fino all’obiettivo ambito, così come anche le crisi vanno e vengono e si può cercare di essere pazienti, fiduciosi, rimodulare lievemente gli obiettivi per rifarsi in momenti migliori.

L’attività fisica permette di scaricare tensione e stress che possono derivare da una giornata lavorativa o da altri impegni quotidiani di disbrigo faccende domestiche o burocratiche, lo sport ti permette di trovare un tempo tutto tuo, dedicato a te stesso, da solo o in compagnia, per fare qualcosa che diventa piacevole, ti fa sperimentare sensazioni ed emozioni, anche fatica ed impegno con determinazione per raggiungere obiettivi e trasformare sogni in realtà.

Benessere relazionale oltre quello fisico e mentale facendo sport insieme ad altri, condividere esperienze di allenamento, di gara, fare qualcosa in gruppo, far parte di una squadra, di sportivi che si iscrivono a competizioni da portare a termine confrontandosi tra di loro e dandosi consigli sui miglior allenamenti, su come aumentare la performance.

Benessere emotivo, a volte lo sport ti fa sperimentare di riuscire in qualcosa, eleva l’autoefficacia, e tutto ciò si trasferisce nella quotidianità, nell’ambiente famigliare e lavorativo, senti di riuscire in qualcosa, di avere delle capacità e risorse.

Per approfondimenti è possibile consultare il libro O.R.A. Obiettivi, risorse, autoefficacia. Modello di intervento per raggiungere obiettivi nella vita e nello sport, Aras Edizioni, 2013.

7° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Sport - Allenamenti sportivi - Psicologia dello sport
https://www.ibs.it/obiettivi-risorse-autoefficacia-modello-di-libro-matteo-simone/e/9788896378991

Matteo SIMONE
Psicologo clinico e dello sport, Psicoterapeuta
380-4337230 - 21163@tiscali.it
http://www.psicologiadellosport.net/eventi.htm
http://www.ibs.it/libri/simone+matteo/libri+di+matteo+simone.html
Posta un commento

Translate